BIZZARRI MA VALIDISSIMI ATTORI

La Nostra Domenica 
"Sarnico in musical"
13/09/2002   vedi articolo


L'eco di Bergamo 07/03/2003

La famiglia che fece innamorare Sarnico del teatro

SARNICO Un’intera famiglia  impegnata con dedizione da quasi 25 anni per dare continuità ad una piccola e vivace compagnia teatrale di attori dilettanti. Un’avventura, quella della «Crazy Company Theater for don John», dell’oratorio di Sarnico che, nel 2004, festeggerà i 25 anni di vita, sotto la capace direzione artistica di Mario Dometti, sarnicese, di professione insegnante, il quale con la moglie Carmen e i due figli Benedetta e Alessandro, tuttora attivi del cast, nel tempo libero hanno dedicato risorse e passione ad un sognotrasformato in realtà sul finire degli anni ’70.

«La nostra mission è di divertire divertendoci – dice il regista, sceneggiatore e responsabile della compagnia Mario Dometti –, teniamo molto ai nostri giovani e agli adolescenti dell’oratorio». Questa sera la «Crazy», sarà in scena a Sarnico,presso il cine Junior, con inizio alle 21, nell’ambito....


L'eco di Bergamo

...dopo averli visti all'opera nella loro ultima fatica teatrale, possiamo confermare che la Crazy Company Theater è sicuramente La Gialappa's Band del teatro bergamasco.

L'eco di Bergamo
A proposito della commedia in dialetto bergamasco "Indùina chi 'l ve a disnà"
(Giorgio Brescianini)

Commedia dialettale davanti a quasi mille spettatori, bel successo a Sarnico della Crazy Company Theater
...A rendere maggior onore a questi "bizzarri", ma al tempo stesso validissimi  attori, è il fatto che molti degli spettatori presenti in piazza erano occasionali turisti che poco o nulla intendono l'ostico dialetto orobico. Ma ciononostante hanno avuto modo di far realmente divertire il pubblico presente.


Il Porto (mensile di Sarnico)
A proposito della commedia in dialetto bergamasco "Indùina chi 'l ve a disnà"

(Marcello Marcellini)

...Vi sono debitore di una serata distesa e divertente.
La vostra commedia è di estrema attualità, intelligentemente e piacevolmente centrata.
...tutti gli attori sono calati nella parte come Gary Cooper nei suoi Jeans


A proposito della commedia in dialetto bergamasco "Indùina chi 'l ve a disnà"

"E' senza dubbio la commedia dialettale più divertente e forse la più spassosa in assoluto fra quelle presentate dalle compagnie in vernacolo della provincia."


A proposito della Commedia "La zia di Carlo"  (Marcello Marcellini) 

... Certo si presto a raccontare, ma dobbiamo pensare all'improbo lavoro del regista, che ha dovuto condurre l'intreccio di una commedia, espressa da un umorismo un po' diverso dal nostro, con la necessità di rendere il tutto godibile anche dal popolo sarnicese.


A proposito di  "Grease"  il Porto

...Quando i trentasei attori, terminato lo spettacolo hanno ripetuto i balletti del mitico film degli anni 70, la sala stracolma come non mai, non ha perso nemmeno un spettatore. Tutti hanno voluto esserci e tributare pieno merito e riconoscimento a questi nostri ragazzi. Grease ha rappresentato l'anno della brillantina, ma altresì è stata la consacrazione di un gruppo teatrale "La Crazy Company" che ha festeggiato alla grande i 20 anni di vita.
....Un manifesto di entusiasmo giovanile, della volontà di vivere all'insegna della gioventù in versione liceale con i suoi canoni universali. Ne è uscito un Musical trionfante, dove trentasei giovani recitanti davvero squisiti hanno retto con intensa partecipazione e capacità la scena evidenziando la bontà di una tradizione, quella della Crazy Company Sarnicese, lunga vent'anni.
... Fra i protagonisti, una menzione particolare va certamente fatta ai due protagonisti: un invidiato Fabrizio Corna nella parte di Danny Zuko e alla brava Benedetta Dometti nella parte di Sandy Olsson nonché autrice delle coreografie e figlia del meritevole regista Mario Dometti.


Sebinius

A proposito del recital Evangelio:

... E' stato uno spettacolo di grande intensità emotiva ... un altro ben riuscito tentativo di creare una di quelle armonie evangeliche che tanta fortuna ebbero in passato; rispetto a queste però l'evangelio della Crazy ha delle note distintive diverse perché il suo carattere è essenzialmente antologico ed è in definitiva una sinossi delle quattro diverse esposizioni della vita di Gesù.


A proposito della commedia in dialetto bergamasco: E' alura chi set po te

Commedia dialettale in tre atti che vede all'opera un incrocio poliglotta di idiomi; dal bergamasco farsesco, grottesco, ironico, al quale la Crazy ha abituato il suo pubblico.


Bergamo Tv
(Francesca Manenti)

...Devo dire che nella mia trasmissioni "Incontri" non ho mai visto tanta allegria come quando sono stati ospiti questi bizzarri personaggi. 
Li ritengo anch'io la Galappa's del teatro bergamasco.