Recuperare la tradizione superandola

(Copione disponibile)

Teatro di Rosciate sabato 26 ottobre. Debutto della Commedia

Ottenere la stella Michelin non è facile, si sa, ma lo è ancora di più se la trattoria dove lo Chef Gildo Crocco lavora, si trova proprio di fronte all’Ospedale. Immaginabile anche a chi di fantasia ne ha poca, il via vai nel locale. Medici, infermieri, pazienti e parenti fanno da contorno a questo settimo lavoro di Mario Dometti con il quale, l'autore bergamasco, prova ad "alzare l’asticella" e muoversi in direzione ostinata e contraria alla commedia dialettale classica.

Una nuova commedia cabarettistica che porta in scena fatti sicuramente mai accaduti ma paradossalmente rappresentati in una spassosa trama.

Riuscirà Gildo, nonostante l'infelice posizione della Trattoria e gli improbabili frequentatori, a diventare "Chef stellato"?

PERSONAGGI ED INTERPRETI

Cèca - Padruna dèla trattoria
Carmen Bellini
Gildo Crocco - Sò òm, chef quasi stellato Mario Dometti
Tecla -  Sorela dèla Ceca e otra padruna dèla trattoria  Giuseppina Sandrinelli
Emma - Capa cameriera Alessandra Toti
Cesare - Ol bocalù dèl paìs Rosè Besenzoni
Renzo - futuro padèr Luciano Giozani
Bortolo - Malàt dè moroidi Luigi Colosio
Dottoressa Picchi - öna protologa Maria Marini
Dottoressa Fremondi - otra protologa Silvia Braghini
Cipriano - Autista dèla Crocerossa Luigi Colosio
Remo (Fiaca) - Sous chef (per modo dè di) Giorgio Belussi
La partoriente Maria Marini
Infermiere Cesare Cometti
Teo - neùt dèla Cèca è dèl Gildo Matteo Dometti
Testo e regia di Mario Dometti